Questo disturbo si sviluppa in seguito all’esposizione a un evento traumatico che la persona ha vissuto direttamente, o a cui ha assistito, e che ha implicato morte, minacce di morte, gravi lesioni o una minaccia all’integrità fisica propria o di altri (aggressione personale violenta, eventi di guerra, disastri naturali, incidenti, stupri, ecc..). La risposta della persona produce forti reazioni emotive come paura intensa, senso di impotenza e/o terrore. Nella maggior parte dei casi la persona si riprende gradualmente e la sua vita torna alla normalità. In certi casi, a volte anche a distanza di anni dal trauma, comincia a mostrare i sintomi del disturbo:

  • ricordi o immagini angosciose dell’evento, incubi, flashback (rivivere l’evento nell’immaginazione);
  • ansia, rabbia, senso di colpa, irritabilità, problemi di concentrazione, continuo stato di allarme, sudorazione, tensione al ricordo dell’evento;
  • evitamento di tutto ciò che ricorda l’evento, vuoti di memoria, perdita di interesse per le cose quotidiane, demoralizzazione, difficoltà a immaginare il futuro;
  • disturbi del sonno.

CONTATTAMI PER INFORMAZIONI O PER UN INCONTRO PRELIMINARE